OpenERP diventa Odoo

Nuovo brand stesso modello di business

Administrator
Odoo image and text block

Odoo: nuovo brand stesso modello di business

OpenERP cambia nome e diventa Odoo! Un cambio di rotta in termini di comunicazione e di strategia commerciale da parte di OpenERP SA che cambia la denominazione sociale e il nome della piattaforma distribuita. Due i fattori che hanno inciso nella scelta: da un lato la crescita funzionale del prodotto, non più paragonabile ai tradizionali sistemi ERP, dall’altro la crescita dimensionale, da un punto di vista economico e finanziario dell’azienda stessa. Da una nota dell’azienda si legge la necessità di un nuovo marchio, privo di vincoli facilmente identificabile dal mercato e in linea con le nuove potenti features introdotte all’interno del framework.

L’introduzione di un potente motore di CMS open source estende la piattaforma oltre il concetto di ERP tradizionale. La gestione del sito istituzionale, attraverso l’impiego di layout grafici accattivanti e di strumenti di semplice utilizzo, diventa un modulo incapsulato all’interno del prodotto, perfettamente integrato con il modulo di e-commerce, con il modulo per la gestione del blog o delle referenze o degli eventi istituzionali.

Con oltre 3000 apps disponibili all’interno della piattaforma è giunto il momento di distinguere OpenERP dai player tradizionali. Non esistono oggi sul mercato prodotti con un grado di potenzialità ed integrazione simili. L’esigenza di distinguersi e dare la giusta visibilità ad OpenERP ha condotto verso la scelta di cambiare nome.

I recenti sviluppi funzionali della piattaforma hanno segnato decisamente il passo rispetto ai sistemi ERP tradizionali. Odoo non è un ERP è una suite di applicazioni per le imprese. Basti pensare che circa 200.000 utenti utilizzano un’unica applicazione di OpenERP, la nuova denominazione deve rispondere anche all’esigenza di dare la percezione di poter fruire di una singola app integrata all’interno di un ambiente software notevolmente più complesso.

In un comunicato ufficiale si definiscono i punti salienti della strategia aziendale della società belga per i prossimi 18 mesi:

  • Potenziamento dell’area R&D per migliorare i livelli di affidabilità delle nuove apps (CMS, E-commerce, POS e Marketing) e aumentare le funzionalità delle apps principali come la contabilità
  • Miglioramento della qualità dei partners e dei servizi offerti
  • Sviluppo di nuove e più aggressive strategie di marketing volte ad acquisire maggiori quote di mercato

L’azienda, attraverso una news pubblicata sul proprio sito istituzionale, informa con estrema trasparenza il raggiungimento della raccolta di 10 milioni di $ in finanziamenti atti a sostenere le proprie politiche di sviluppo e di crescita economica, indicando le fonti e la natura degli investitori.

Il modello di business resta invariato: open source. L’impegno da parte di Odoo SA continua ad essere in linea con le caratteristiche del modello di sviluppo open source. Il posizionamento sul mercato continua a mantenersi differenziato rispetto ai competitor di settore attraverso una strategia commerciale rivolta al potenziamento contemporaneo delle features di prodotto e dei servizi offerti in termini di qualità, flessibilità e modularità.

Nuovi scenari dunque si delineano relativamente alla suite Odoo mantenendo fermo l’impegno da parte della società belga di assegnare priorità alta agli sviluppi inerenti le aree funzionali chiave dell’azienda: l’area amministrativa e finanziaria, l’area di ciclo attivo e passivo, la produzione, la logistica e il magazzino.